Pubblicità shock in Estonia: pillole dimagranti Auschwitz. Infuria la polemica

Pubblicità shock in Estonia: pillole dimagranti Auschwitz. Infuria la polemica

Un giornale estone ha pubblicato una vignetta che sta facendo parlare tutto il mondo. Si tratta dell’Eesti Ekspress e l’oggetto dello scandalo è una pillola dimagrante soprannominata “Auschwitz”. Il fatto ha provocato non poca indignazione non solo nel mondo ebraico, ma nell’opinione pubblica tutta. La foto che correda la pubblicità vede delle vittime dei campi di concentramento e sotto una didascalia: “Un, due, tre, le pillole del Dottor Mengele fanno miracoli per te…non c’erano tante persone tarchiate a Buchenwald!”. Sebbene la vignetta sia stata pubblicata nella sezione umoristica, questo non ha bloccato le polemiche della comunità ebraica e non solo: tutti insorti contro il cattivo gusto della stessa. Il giornale si è giustificato, sottolineando che si tratta di una presa in giro per una compagnia estone di gas che ha pubblicizzato i suoi prodotti con la porta di Auschwitz.

Comments

comments