Novità in campo tricologico

Novità in campo tricologico

 

Il trapianto capelli è la soluzione ottimale di fronte ad una condizione di calvizie diffusa sia negli uomini che nelle donne. La mancanza di capelli è di certo antiestetica e difficile da accettare e proprio per questo è utile ricorrere alla medicina che in campo tricologico è in continua evoluzione. Le tecnologie mediche si sono concentrate in maggior misura sulla robotica e sullo sviluppo di attrezzi microchirurgici molto innovativi che possano dare una maggior precisione e bravura nei gesti tecnici del medico. Una tecnica molto nuova e precisa  per il trapianto dei capelli è  il micro implanter reso automatico o robotizzato HC il quale sfoggia una punta start up veramente molto sottile, tra le più sottili del settore, infatti ha una dimensione di  0,5 mm. Questo strumento da sicurezza  non solo di tutela totale della zona donatrice, ma permette di conseguire un’alta corposità e prossimità tra gli innesti nella zona ricevente, proprio grazie alla esistenza della sua sottile punta. Oltre a ciò è ovviamente  possibile assumere anche farmaci e integratori che aiutano ad innalzare il livello degli ormoni femminili e quindi a sollecitare la ricrescita dei capelli, tra questi  è possibile prendere la  finasteride e i fitosteroli,  questi  stimolano la 5- alfa reduttasi di tipo 1 che inibisce la produzione di DHT, che  è l’ormone androgeno che causa proprio  la miniaturizzazione del bulbo capillare e la conseguente caduta dei capelli. Se questo genere di terapia non bastasse si può anche ricorrere alla tecnica FUE la quale permette di raggiungere una grande diminuzione della percentuale di perdita di follicoli durante il prelievo dei bulbi capillari dalla zona della nuca nel momento dell’esportazione per l’autotrapianto di capelli e quindi  dà garanzia  di una minore invasività dell’intervento. Infatti con la tecnica FUE, più innovativa, vengono estratti i singoli capelli da sistemare sulla zona ricevente che appare glabra.  Per la vostra sicurezza e la vostra salute è sempre consigliabile rivolgervi ad esperti nel settore, a centri medici specializzati e aggiornati su tutte le novità in campo tricologico.

Comments

comments