Giappone: addio al nucleare

Giappone: addio al nucleare

Svolta per il Giappone: il governo nipponico ha deciso di chiudere tutti i suoi reattori nucleari. Il piano di dismissione degli impianti si svilupperà nell’arco di 30 anni e tutto questo comporterà, come è facile pensare, un deciso e decisivo cambiamento di strategia per quel che concerne la creazione di energia. Tutto questo è stato deciso perché dopo la crisi atomica di Fukushima, accaduta nel 2011, sono state messe a punto nuove linee energetiche nazionali. Intanto anche la Francia di Hollande sta facendo qualcosa nello stesso senso. Il Presidente ha annunciato, infatti, che entro il 2016 verrà chiusa la centrale di Fessenheim, al confine con la Germania.

Comments

comments